Privacy Policy Amministrazione | STORIE ROMANE

Le follie di Commodo

Le follie di Commodo

Commodo era ormai impazzito e, racconta Cassio Dione, dopo aver decapitato uno struzzo procedette verso i senatori seduti con la sua testa in una mano e il gladio nell’altra, limitandosi a scuotere la testa e sghignazzare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: