Privacy Policy

La Lex de imperio Vespasiani

La Lex de imperio Vespasiani

In seguito alla guerra civile che sconvolse il mondo romano alla morte di Nerone e l’anno dei quattro imperatori (Galba, Otone, Vitellio, Vespasiano), divenne imperatore il reatino Tito Flavio Vespasiano. Egli era stato inviato in oriente a domare la rivolta

La tetrarchia

La tetrarchia

Dopo un cinquantennio di anarchia militare (235-284 d.C.), come l’hanno definita gli storici, Diocleziano diventava imperatore, ponendo fine a l’instabilità precedente. Nato in Dalmazia nel 245 Gaio Diocle aveva scalato le gerarchie dell’esercito, come molti altri suoi colleghi, divenendo infine

La guerra sociale

La guerra sociale

Nel II secolo a.C. il senato aveva assunto una sempre maggiore preminenza, mentre al contempo la forte espansione di Roma nel Mediterraneo privava sempre più l’Urbe della partecipazione politica, finendo per far assumere alla nobilitas senatoria un controllo maggiore sulla

L’esercito tardoantico

L’esercito tardoantico

Nel corso del III secolo l’impero romano subisce una profonda crisi, che coinvolge ogni aspetto della società: esercito, politica, demografia, religione. I primi sintomi di un maggiore peso dell’esercito si hanno già nella tarda età antonina e specialmente sotto i

La fine dell’impero romano d’occidente

La fine dell’impero romano d’occidente

Cause ed effetti di lungo periodo I primi scricchiolii nella struttura imperiale si avvertono all’epoca di Marco Aurelio (161-180 d.C.), quando iniziano i primi attacchi barbarici. Tuttavia la frontiera era sempre stata soggetta ad attacchi e incursioni reciproche, sia da

Le idi di marzo

Le idi di marzo

Cesare diventa dittatore a vita Il 14 febbraio il senato decretava che la dittatura di Cesare venisse prolungata, e diventasse a vita (dictator perpetuus), rendendolo dunque l’uomo più potente della storia di Roma. Tra i suoi oppositori serpeggiava il malcontento

La crisi del III secolo – L’anarchia militare

La crisi del III secolo – L’anarchia militare

In seguito alla fine della dinastia dei Severi con Alessandro Severo, nel 235 d.C., si apre nell’impero romano un cinquantennio di profonda crisi, rinominato dagli studiosi anarchia militare. Fautore di una politica pro senatoria, si attirò le antipatie dei soldati,

La battaglia di Adrianopoli

La battaglia di Adrianopoli

L’impero dopo Giuliano l’Apostata Il 9 agosto del 378 d.C., presso Adrianopoli, non lontano da Costantinopoli, i goti infliggevano una terribile sconfitta all’impero romano. Nel corso della battaglia, o poche ore dopo, perse la vita anche l’imperatore d’oriente, Valente, il