Privacy Policy Cassio Dione | STORIE ROMANE

Incitato, il cavallo di Caligola

Incitato, il cavallo di Caligola

«Non passò molto tempo e l’uomo che era stato considerato benefattore e salvatore […] si trasformò in essere selvaggio o piuttosto mise a nudo il carattere bestiale che aveva nascosto sotto una finta maschera»
(FILONE DI ALESSANDRIA, DE LEGATIONE AD GAIUM, 22)

Le follie di Commodo

Le follie di Commodo

Commodo era ormai impazzito e, racconta Cassio Dione, dopo aver decapitato uno struzzo procedette verso i senatori seduti con la sua testa in una mano e il gladio nell’altra, limitandosi a scuotere la testa e sghignazzare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: