Privacy Policy cristiani | STORIE ROMANE

La fine della tetrarchia

La fine della tetrarchia

Nel 293 Diocleziano predispose un’accurata riforma amministrativa e statale dell’impero romano: diviso in province raggruppate in diocesi affidate a prefetti, separava le cariche politiche e militari, raddoppiava le province e infine suddivideva l’impero tra due imperatori, chiamati Augusti, e due vice, chiamati Cesari.

La battaglia di Argentoratum

La battaglia di Argentoratum

Attorno al 350 d.C. la frontiera gallica venne messa in serio pericolo dall’usurpatore Magnezio, che perse più di 20.000 uomini nella guerra civile contro Costanzo II a Mursa Maggiore; fu Giuliano a rimettere a posto la situazione vincendo gli alemanni a Argentoratum, nel 357.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: