Privacy Policy guerra civile | STORIE ROMANE

Vitellio: “un nemico morto ha un buon odore”

Vitellio: “un nemico morto ha un buon odore”

Visitando il campo di battaglia di Bedriaco Vitellio espresse un goffo commento “mentre non pochi inorridivano al lezzo dei cadaveri in decomposizione, egli ebbe l’ardire di rincuorarli con questa battuta spregevole: «Ha sempre un buonissimo odore il nemico ucciso, meglio ancora se è un concittadino»”.

Alea iacta est – Il dado è tratto

Alea iacta est – Il dado è tratto

Il 7 gennaio del 49 a.C. il senato inviava un senatus consultum ultimum, un vero e proprio ultimatum, a Cesare. Quest’ultimo avrebbe dovuto deporre il comando dell’esercito gallico e rientrare a Roma come privato cittadino.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: